Stampa

Conferenza Stampa Chiesa Santa Chiara

on . Postato in Comprensivo

locandina conferenza stampa

 

 

Si comunica che lunedì 30 maggio, alle ore 10.00, nella Chiesa di Santa Chiara a Manfredonia, si terrà una Conferenza Stampa di presentazione del Progetto “Adotta un monumento”, per il restauro del tabernacolo dell’altare maggiore della chiesa, finanziato dalla nostra scuola. Alla Conferenza prenderanno parte l’Arcivescovo di Manfredonia, Mons. Michele Castoro, il Dirigente scolastico Donida Lopomo, i responsabili della Soprintendenza alle Belle Arti di Bari e le autorità competenti, nonché l’esperto restauratore che curerà l’intervento sul tabernacolo. Durante la manifestazione sarà proiettato il video realizzato dalle classi 3^A e 3^D (tale video partecipa al Concorso Nazionale “La scuola adotta un monumento”) e verranno presentate le fasi essenziali dell’intervento di restauro, nonché le ragioni educative e culturali che hanno ispirato l’avvio del progetto. Poiché questo evento rappresenta un momento di grande soddisfazione per la nostra scuola, è nostro desiderio invitare tutti i genitori degli alunni coinvolti nel progetto, e l'intera cittadinanza a condividere con i ragazzi e con le autorità competenti l’avvio di un’operazione fortemente voluta dall' intera comunità scolastica.

Vi aspettiamo!

                                             

                                                                                                               Il Dirigente scolastico 

                                                                                                                    Donida Lopomo

 

Stampa

Campioni a scuola, Campioni nella Vita

on . Postato in Notizie

bevilacqua

Campioni a scuola, campioni nella vita

La campionessa olimpionica Antonella Bevilacqua

 incontra gli alunni dell’I.C. “Ungaretti + M.Teresa di Calcutta”

Alla vigilia dei Campionati Sportivi Studenteschi di Manfredonia, gli alunni della Scuola Primaria dell’I.C. ”Ungaretti-Madre Teresa di Calcutta” hanno incontrato nell’ Aula Magna della scuola l’atleta Antonella Bevilacqua, specialista del salto in alto e campionessa olimpionica degli anni Novanta.

Accompagnata dal Prof. Domenico Di Molfetta, coordinatore provinciale delle attività di Ed. Fisica, ed introdotta dal Dirigente scolastico Donida Lopomo, Antonella Bevilacqua ha catalizzato l’attenzione di tutti i fanciulli raccontando le forti emozioni provate ogni volta che saltava “oltre la sua amica asticella”, durante le diverse manifestazioni sportive, in vari paesi del mondo, a partire dalla sua amata città, Foggia, fino ad  arrivare alle Olimpiadi di Barcellona e di Atlanta.

Le parole appassionate dell’atleta si sono alternate alla visione di alcuni filmati delle sue performance, che hanno rievocato tra i presenti, alunni e insegnanti, ricordi di successi e soddisfazioni per l’atletica italiana.

Ciò che ha suscitato maggiore emozione nel cuore dei piccoli allievi dell’istituto sono stati i sacrifici e le difficoltà che l’ atleta ha dovuto affrontare e superare grazie alla sua forza interiore e al sostegno dei genitori, perché gli allenamenti quotidiani, della durata di cinque ore, non hanno mai sostituito gli impegni scolastici, terminati con un titolo di laurea.

“Cosa occorre per vincere nella vita? C’è bisogno di impegno, sacrificio, disciplina personale, ma soprattutto occorre avere un “sogno” ed inseguirlo senza stancarsi, nonostante la fatica e le rinunce quotidiane”:

Pensare positivo, inoltre, ci aiuta a fare meglio e a superare i momenti di scoraggiamento che si possono affacciare nel nostro percorso di crescita. Questo l’insegnamento che l’atleta ha trasmesso a grandi e piccini: a lei va il  “grazie” dell’intera comunità scolastica dell’istituto Comprensivo che, attraverso il suo intervento, ha vissuto un nuovo e prezioso modo di fare scuola.